Cheese Cake Arancia

Non sono un'amante delle arance, anzi diciamo che ne farei volentieri a meno, ma visto che fanno bene, visto che è periodo, visto che c'è a chi piacciono, visto che….

……..sisi ok, ecco la ricetta..

Per fare questo cheesecake ho unito due ricette, questa e quest'altra di Ciccia Pasticcia, per riuscire a farlo con quello che avevo.In pratica unite le due ricette, gli ingredienti sono:

Cheese Cake Arancia

  • 200 gr di biscotti (io ho usato i Grancereale alle fave di cacao mischiati a dei normalissimi frollini)
  • 70 gr burro
  • cannella (per la base)
  • 600 gr formaggio (io avevo 250 gr di ricotta setacciata e ho usato per il resto il philadelphia)
  • 150 gr zucchero
  • 2 uova intere e 1 tuorlo
  • sale un pizzico
  • aroma vaniglia
  • 30 gr di fecola di patate
  • arance (1 o 2), anche 1 pompelmo volendo, io non lo avevo
  • miele
  • cannella (di nuovo, ma nella decorazione)
  • scorza di limone

Ho sbriciolato grossolanamente i biscotti nel mixer e li ho uniti al burro fuso ormai freddo e alla cannella, con l'impasto ottenuto ho foderato i bordi di una teglia (di quelle che si sganciano ai lati) imburrata e infarinata.

Mentre preparavo l'impasto per l'interno ho lasciato la teglia in frigo.

In una ciotola ho sbattuto le uova, lo zucchero e l'aroma di vaniglia fino a farli raddoppiare di volume, ho aggiunto il philadelphia e la ricotta un pò per volta finchè il composto non è diventato ben omogeneo, facendo attenzione a non smontarlo.

Ho aggiunto poi la fecola setacciata, il pizzico di sale, un pò di scorza di limone, ho mescolato e versato il composto nello stampo ripreso dal frigo, ho poi infornato a 150° per 30-40 minuti (fin quando cioè il composto all'interno non si addensa).

Nel frattempo ho pelato al vivo le arance e le ho messe in una ciotola con della cannella e del miele, mescolate, e una volta tolto lo stampo dal forno e fatto raffreddare ne ho decorato la superficie. Ho aggiunto al centro della scorza di limone tagliata sottile, ed ho poi rimesso in frigo il cheesecake con ancora lo stampo, che ho tolto solo poco prima di servire.

N.b. Nella foto della fetta si nota anche un sottile strato di cioccolato che avevo messo, ma se utilizzate i grancereale alle fave di caco è praticamente inutile, non si sente 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.