Panna cotta con gelée di fragole, frutti di bosco…

Cominciano a riscaldarsi le giornate, e anche i dolci da fare cambiano..

Anche se non disdegno affatto (e anzi preferisco e continuerò a farlo nonostante il clima) cucinare dolci più complessi e/o sicuramente più pesanti, anch'io risento di questo cambiamento..per questo vi propongo una ricetta che ho fatto da un bel pò, ma davvero buona che ben si adatta a questo periodo.

Ho trovato la ricetta sul sito di Tuki, e come sempre mi accade, sono rimasta incantata dalle sue foto ancor prima di leggere la ricetta. Si tratta di una ricetta facile facile, ma non proprio veloce da fare..ecco gli ingredienti consigliati da lei:

Panna cotta con gelée di fragole

  • 300 gr panna fresca
  • 200 gr latte
  • 50 gr zucchero
  • 1 stecca vaniglia
  • 5 gr gelatina in fogli *

inoltre per la gelée:

  • 250 gr fragole
  • 1 – 2 cucchiai di zucchero
  • 2,5 gr gelatina in fogli *

Se fate solo la panna cotta alla fragola, questi sono gli ingredienti che vi servono. Io ho un pò ripulito ciò che avevo in cucina usando le fragole, ma anche i frutti di bosco (in questo caso avevo solo metà della dose indicata, ed ho aggiunto anche un pò di succo di arancia. Lo strato infatti è venuto più sottile..) o se volete, regolandovi leggermente con le dosi di zucchero e gelatina, con qualsiasi altro frutto.

Quindi se fate anche quella ai frutti di bosco, all'incirca:

  • 250 gr frutti di bosco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • succo di arancia (q.b.)
  • gelatina in fogli (io ho usato la metà della dose indicata per le fragole, volevo ottenere qualcosa di più liquido)*

*N.B. La quantità di gelatina in fogli si riferisce a quella della paneangeli e quindi è stata dimezzata, come consigliato da Tuki, rispetto alla ricetta originale. Ho ottenuto comunque una panna cotta abbastanza sostenuta per i miei gusti, quando la rifarò proverò a diminuire leggermente la dose, mentre per la gelée la dose la trovo perfetta.

Ho messo i 5 gr di gelatina a bagno in acqua fredda. Nel frattempo in un pentolino ho messo panna, latte, lo zucchero e la stecca di vaniglia tagliata in due parti.

Non appena ha cominciato a bollire ho tolto il pentolino dal fuoco e  ho aggiunto la gelatina strizzata, continuando a mescolare fin quando non si è sciolta tutta.

Ho riempito per un quarto i bicchieri, l'ho lasciata raffreddare e poi li ho messi nel congelatore (per 30-40 min. c.a.) fin quando non si addensa completamente lo strato.

Nel frattempo ho preparato la gelée: ho lavato e pulito le fragole e i frutti di bosco e messo la gelatina di entrambi a bagno nell'acqua fredda.

Ho frullato le fragole con lo zucchero e passato la purea ottenuta, e ho fatto la stessa cosa con i frutti di bosco (aggiungendo anche un pò di succo di arancia).

Per la purea di fragole, ne ho presa un pò e scaldata a fuoco basso in un pentolino, ho aggiunto poi la gelatina continuando a mescolare fin quando non si è sciolta tutta. Poi l'ho aggiunta al resto della purea.

Ho fatto la stessa cosa poi con i frutti di bosco.

Ho ripreso i bicchieri dal congelatore e dopo aver controllato che la panna cotta si sia solidificata abbastanza, ho aggiunto la gelée. Ho rimesso in congelatore per altri 30-40 minuti, e ripetuto la stessa operazione con l'ultimo strato di panna.

Ho poi decorato con un pò di fragole e frutti di bosco che avevo messo da parte, e con una splveratina di cioccolato amaro.

Hanno davvero tutti apprezzato (anche se mi hanno consigliato di fare strati più sottili, magari ripetuti).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.