Chocolate Crinkles

Dal blog di FiordiFrolla

Ingredienti:

60 g burro
225 g cioccolato fondente
100 g zucchero
2 uova (grandi)

2 cucchiaini di estratto vaniglia
225 g farina
sale
1 cucchiaino lievito per dolci
zucchero a velo, zucchero semolato

Ho sciolto il cioccolato a bagnomaria con il burro e l'ho lasciato a raffreddare.

In un'altro contenitore ho setacciato farina, sale e lievito.

Ho montato con le fruste le uova con lo zucchero fino a che il composto non è raddoppiato, FiordiFrolla suggerisce che "…se sollevato deve scendere dalle fruste a nastro".

Ho unito al tutto la vaniglia, il misto di polveri e cioccolato cercando di non scaldare troppo il composto, l'ho coperto con un panno e messo tutto in frigo. Ho ottenuto così un panetto molto morbido, che ho tenuto in frigo tutta la notte (nella ricetta originale dice da 3-4 ore a tutta la notte…ma avendo fatto i biscotti d'estate anche dopo 4 ore il composto si riscaldava molto velocemente e ho dovuto rimetterlo in frigo)

Ho preparato lo zucchero a velo e quello semolato in 2 ciotole, ho ripreso il composto dal frigo e prendendo delle piccole parti le ho rigirate tra le mani formando delle palline di composto (3cm, se nel frattempo il composto si dovesse riscaldare rimetterlo in frigo come suggerito nella ricetta originale), ho passato poi prima le palline sullo zucchero semolato premendo appena e poi nello zucchero a velo ricoprendole completamente.

Le ho poi adagiate su una teglia ricoperta da carta da forno e cotte in forno preriscaldato a 150°.

Dato che la caratteristica di questi biscotti è quella di essere croccanti fuori e rimanere morbidi dentro, per la cottura ho controllato che si formassero le caratteristiche crepe ma che risultassero ancora umide all'interno, prima di toglierle dal forno.

IMG_20141025_211708   IMG_20141025_212556  

IMG_20141025_212626   IMG_20141025_215649

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.